La settima onda

5 Ott

Puzza. È brutta. Ha un grosso naso. La vedo tutti i giorni. E tutti i giorni vorrei dirle: “Puzzi, sei brutta, e hai un grosso naso”. ma tutti i giorni le dico: “Buongiorno, signora”, mostrandole l’abbonamento con sopra la mia foto. È l’autista. La mia autista.

Sì, insomma, è l’autista dell’autobus che tutte le mattine porta il protagonista a scuola, puntualissimo. È burbera, brusca, ha i baffi e qualcuno sostiene sia un uomo. Un mattino Beniamino tenta di darsi malato per saltare la scuola, invece si addormenta sull’autobus e si ritrova al capolinea: corsa finita e una giornata intera da passare con la terribile Olga. Certo perché l’autista ha un nome, un cane, una casa, dei conoscenti, una storia. Così, in una giornata singolare e speciale, Beniamino impara cosa si nasconde dietro quella signora che tutte le mattine controlla il suo tesserino. Impara a contare le onde fino a sette (perché la settima è speciale), a sgranare i piselli (e ad amare il rumore che fanno quando cadono nel piatto), a giocare a flipper, a tirar su le nasse. Piccola avventura di giornata per andar oltre le apparenze e le dicerie, con qualche nota poetica qua e là (e con le onde che leccano la sabbia asciutta sulla spiaggia!).

Questo libro fa parte della collana ZOOM. La lettura si avvicina di Biancoenero edizioni, un progetto “Ad alta leggibilità”, che segue precisi criteri linguistici e tipografici per facilitare la lettura di tutti (in partciolare dei dislessici, ma il discorso vale comunque per tutti), mantenendo la qualità dei testi offerti e adottando accortezze sintattiche e lessicali. In particolare, mette attenzione nell’abbattere quelle barriere tipografiche che possono aumentare le difficoltà nel leggere; trovate quindi paragrafi spaziati per rendere la pagina più leggera, righe di lunghezza irregolare per seguire il ritmo della narrazione, carta color crema che stanca meno la vista e un carattere open-type con lettere speculari differenziate, studiato per i dislessici. Qui trovate maggiori informazioni sul progetto.

Vincent Cuvellier – ill. Candice Hayat, La settima onda (trad. di Sylvie Fehr), biancoenero edizioni 2011, 63 p., euro 8,50.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: