Come mangiare vermi fritti

16 Dic

vermiLibro pluripremiato edito negli Stati Uniti nel 1973 e arrivato ora in traduzione italiana, in una delle collane (la MaxiZoom dell’editore Biancoenero) che offrono letture impaginate secondo i criteri dell’alta leggibilità rendendo più agevole la lettura di ognuno.

La storia di una scommessa decisamente originale: Billy, convinto di riuscire a mangiare (quasi) tutto viene sfidato da Alan a mangiare un verme al giorno per quindici giorni. In palio 50 dollari che potrebbero servire a comprare una minimoto usata. Una storia semplice e lineare con quattro amici protagonisti che disegnano alleanze e strategie; tra ricette particolari (vermi fritti, budino con verme, verme impanato o sommerso di salsa al rafano, ketchup e quant’altro), telefonate notturne al medico di famiglia, schieramenti di parte e parenti imparziali (la mamma di Billy diventa per un giorno anche arbitro della sfida) e con la sottile differenza tra imbroglio e tranello.

Questo è uno dei cento libri più richiesti in prestito da sempre nelle biblioteche statunitensi. Chissà da noi che succede… 😉

La copertina e le illustrazioni sono di Umberto Mischi. Il trailer del film tratto dal romanzo nel 2006.

Thomas Rockwell – ill. Umberto Mischi, Come mangiare vermi fritti (trad. di Nadia Brusin), Biancoenero 2013, 109 p., euro 12,50

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: