Tag Archives: Totò va al Nord

Totò va al Nord

29 Mag

totoTra i libri per ragazzi che raccontano di epoche storiche più o meno vicine, si inserisce questo romanzo di Renata Mabelli che affronta un’emigrazione molto più prossima nello spazio di quelle che si raccontano spesso ai ragazzi: l’emigrazione Sud-Nord che vide in Italia, nel secondo dopoguerra, tante persone e tante famiglie lasciare le loro case e i loro luoghi d’origine per trasferirsi nel nord del Paese alla ricerca di lavoro nelle fabbriche o nei cantieri edili.

Così capita anche al giovane protagonista della storia che lascia la Sicilia insieme alla nonna per raggiungere i genitori a Milano. O meglio, a Cologno Monzese “che non è Milano”. Per scoprire un mondo totalmente diverso da quello che lui ha conosciuto fino a quel momento, un mondo “che non è”. Non è casa, ma non è nemmeno “miele per le strade”, come dice suo padre. Un mondo dove viene mandato a lavorare senza che gli venga chiesto se è d’accordo, dove non si frequenta la scuola, dove si vive accampati in una casa senza armadi e con le tende a dividere le stanze.

La nostalgia di casa, degli amici, della vita di prima, unita alla fatica del quotidiano e alla rabbia, ma anche alla paura mettono Totò in fuga: sulla sua strada un orfano dell’alluvione del Polesine che cerca di cavarsela vendendo mazzetti di fiori pur senza licenza. I due ragazzi camminano insieme, tra analogie e differenze, tra paure e speranze, saggiando la vita dei “napoli” presi in giro dagli altri ragazzi, scappando, nascondendosi, trovando conforto persino in un sussidiario tanto familiare quanto mai avrebbero immaginato.

Renata Mambelli – ill. di Matteo Piana, Totò va al Nord, Piemme junior 2013, 137 p., euro 8