Tag Archives: semi

E poi… è primavera

19 Lug

Più riguardo a E poi... è primavera!

No, non è primavera. È estate piena, anche se un po’ bizzosa. Però mettiamo in vetrina questo albo delicato e il suo occhialuto protagonista che sul finir dell’inverno scruta, avvoltolato nella lana di sciarpa, berretto e guanti, tutto il marrone della terra spoglia che c’è intorno. Poi ci sono i semi da piantare, la pioggia che arriva e fa crescere, la pazienza del giardiniere, qualche momento di sconforto, il vegliare, i sussurri delle piante che crescono e infine il verde che viene a ricoprire tutto e gli steli che cominciano a fare capolino.

Lo mettiamo in vetrina per ricordarci che, quando seminiamo e vegliamo per avere cura dei semi, il marrone è sempre e comunque pieno di possibilità. Anche se ci sembra solo marrone, anche se vorremmo dare una spinta al tempo, anche se i nostri pollici prudono e non vediamo l’ora di dondolarci di beatitudine nel vento.

Il sito di Erin Stead (l’illustratrice de “Il raffreddore di Amos Perbacco”, sempre Babalibri, scritto col marito Philip. A proposito, ecco cosa dice di loro l’impareggiabile Julie Danielson), con qualche immagine in cui è all’opera. E il suo incantevole blog. Nell’albo potete perdervi nei particolari: le casette per gli uccellini, gli animali che popolano le pagine e le loro espressioni partecipi, quel buffo cane che ha voluto dire la sua anche nella semina.

Julie Fogliano – ill. Erin E. Stead, E poi… è primavera (trad. di Cristina Brambilla), Babalibri 2013, 32 p., euro 13

Annunci

Storia di semi

4 Giu

Più riguardo a Storia dei semi

L’ambientalista indiana Vandana Shiva racconta in questo libro come si è appassionata alla causa della libertà del seme e ha fondato per questo Navdanya, movimento per la salvaguardia delle varie specie vegetali e per la conservazione e la condivisione delle sementi tra agricoltori. Parla delle Rivoluzione Verde, della pericolosità delle monocolture e dei semi geneticamente modificati che non si rigenerano; racconta le esperienze dei contadini, i semi preziosi; insegna ai ragazzi cosa fare nel piccolo di tutti i giorni.

Mette in fila storie di semi per seminare un inizio di storia di speranza. Per l’agricolutra, per i contadini, per il cibo che mangiamo ogni giorno.

Il sito di Navdanya Italia. Il deposito globale dei semi, che allora è anche un po’ biblioteca e catalogo di tutti i semi del mondo. Un sito per scambiarsi i semi on line, oltre che coi propri vicini di orto e giardino.  E un po’ di Guerrilla Gardening che ci sta sempre bene!

Vandana Shiva – ill. di Allegra Agliardi, Storia di semi (con la collaborazione di Marina Morpurgo; trad. di Gianni Pannofino), Feltrinelli kids 2013, 103 p., euro 13