Tag Archives: Marie Sellier

Racconti d’Oriente / Il giardino di Nonna Li

12 Dic

Il lavoro di Catherine Louis è prezioso e affascinante. Appassionata di cultura cinese, da tempo affianca Marie Sellier (che di lei dice questo) nel raccontare storie della tradizione; in Italia uscì per L’Ippocampo “Me l’ha detto il topo”; tra i libri non tradotti rimane un mio “libro per sempre” Le petit chaperon chinois che si apre fino a diventare un panorama di otto metri, presentando attraverso il gioco delle fustelle e la sapiente accoppiata di rosso e nero una versione cinese di Cappuccetto. Il lavoro di fustellatura torna anche nei racconti orientali di Darwiche editi da ElectaKids, su sfondo colorato nella pagina intera che affianca il titolo del racconto e il proverbio che lo accompagna, mentre le pagine di testo hanno silhouettes in bianco e nero di contorno. Sono racconti brevi, perfetti per la lettura ad alta voce, e appunto la forma grafica potrà incuriosire i lettori e avvicinarli al testo.

L’Ippocampo ragazzi traduce invece un albo realizzato in coppia con Sellier, in cui si racconta di come Nonna Li, ricca solo dei suoi due orci, vada ogni giorno a riempirli sotto il Ponte Canterino; quando la piccola Yun le fa notare che un orcio perde, è troppo vecchio e quindi inutile, la nonna non si scompone: saggia e calma, le dice di guardare bene, di fare attenzione: è il caso che cambi idea e sarà la natura intorno a meravigliarla. Il libro è accompagnato da un’iniziazione agli ideogrammi cinesi: ogni pagina di testo, ne riporta uno presente nella frase soprastante. Il formato quadrato e le illustrazioni, come il ritmo della storia ne fanno una lettura davvero piacevole. L’Ippocampo ripubblica anche Il mioABC cinese, sempre di Catherine Louis, di nuovo disponibile in libreria.

In autunno l’artista svizzera è stata ospite, in una residenza d’artista, del Circolo Svizzero di Genova: sul sito della rivista Andersen una breve intervista, preludio all’approfondimento da leggere sul numero di novembre scorso.

Jihad Darwiche – Catherine Louis, Racconti d’Oriente (trad. di Rossella Savio), ElectaKids 2019, 50 p., euro 19,90

Marie Sellier – Catherine Louis – calligrafie di Wang Fei, Il giardino di Nonna Li (trad di Margherita Botto), L’Ippocampo Ragazzi 2019, 48 p., euro 9,90

A Montreuil abbiamo visto / 3

10 Dic

Le petit chaperon chinois. Avete 8 metri filati di spazio a vostra disposizione? Sì? Bene, perché è esattamente quanto misura questo libro se lo aprite tutto per gustarvi la storia e le immagini. Un libro a fisarmonica che presenta una versione cinese del testo di Cappuccetto, dove è una nonna ad incamminarsi verso la casa delle nipotine con un paniere di biscotti e panini imbottiti di carne, a incontrare il lupo e ad essere divorata. La storia prosegue ricordandoci un po’ “Il lupo e i sette capretti” con il lupo travestito da nonna che cerca di ingannare le ragazzine finché la più piccola lo lascia entrare in casa e il sonno lo tradisce. Ma le ragazze sono furbe… non hanno paura del lupo e riescono a giocargli un brutto scherzo. I ritagli neri su sfondo rosso di Catherine Louis ne fanno un libro da divorare con gli occhi e da gustare anche… al contrario! Il testo è raccolto da Marie Sellier e sul sito dell’editore – Picquier jeunesse –  potete vederne un assaggio. Ma il vero regalo è il gioco di ombre cinesi che si può ottenere… per questo vi abbiamo chiesto se avevate abbastanza spazio 🙂