Tag Archives: livres d’enfant d’hier et d’aujourd’hui

Parigi 2008

30 Nov

montreuil08E’ ancora in corso il Salon du livre et de la presse jeunesse a Montreuil, dedicato quest’anno al tema della paura. Accanto a incontri, dibattiti e dedicaces degli autori e degli illustratori, agli spazi della libreria e dei laboratori di lettura, il salone è accompagnato da una mostra che ha trasformato il piano interrato in un enorme spazio buio, una casa da cui si entra attraverso una parete girevole, come tante piccole Alice inghiottite in un paesaggio scuro che ospita gli incubi e le paure di sei artisti: Beatrice Alemagna, David B, Stéphane Blanquet, Henry Galeron, Michel Galvin e Joelle Jolivet. Curiosando tra gli stand, abbiamo trovato parecchi libri che ci piacerebbe veder tradotti anche in Italia. In particolare, segnaliamo un testo tedesco Le voyage de Solo, di Myriam Koch, edito in Francia da Serbacane: voyage-de-soloil viaggio di un pecora a righe rosse che lascia il gregge da cui si sente diversa per cercare qualcosa che le somigli. Il formato lungo e stretto (92×17 cm, a libro aperto) cambia le prospettive, accentua il senso di solitudine e la lunghezza di questo viaggio dal finale lieve e positivo.

Inoltre, in settimana, complice la presidenza francese della UE, la Bibliothèque Nationale de France hababar-harry-potter-et-compagnie ospitato un convegno di due giorni sulla letteratura per ragazzi in Europa, dove si sono confrontate voci ed esperienze dai vari Paesi. A margine due mostre: Tour d’Europe en 27 livres d’image, viaggio attraverso i paesi europei e le cifre editoriali, e Babar Harry Potter et Compagnie, livres d’enfant d’hier et d’aujourd’hui. In particolare in questo excursus della letteratura d’infanzia nel tempo e nei temi diversi, ci è piaciuto il fatto che ogni sezione presentasse un testo dedicato a non vedenti e ipovedenti. Potete trovare tutte le informazioni sul sito della BnF e sul blog dedicato.