Tag Archives: Jella Lepman

La conferenza degli animali

15 Feb

Questo libro è stato scritto nel 1949 da Erich Kastner, allora famoso per Emilio e i detective, preoccupato perché nonostante la Seconda Guerra Mondiale fosse finita da quattro anni, ancora si combatteva in molte parti del mondo e pareva che gli anni appena passati non avessero insegnato nulla. La storia, ispirata da Jella Lepman, è semplice: gli animali si rendono conto che gli uomini non sono in grado di trovare una soluzione nonostante riunioni e conferenze e si autoconvocano in una conferenza dove, in nome dei bambini che meritano la pace, cercano di venire a capo della questione. Alla fine si convinceranno che l’unica soluzione è quella di far sparire i bambini dal mondo e di non riconsegnarli finché gli uomini non avranno firmato l’accordo che loro propongono. Pubblicato nel 1989 da Mondadori e riproposto oggi da Piemme, ispiratore del film Animals United 3D appena uscito in Italia, il libro riporta ovviamente alcuni riferimenti datati ma rimane di costante quanto inquietante attualità se pensiamo ai conflitti che a tutt’oggi interessano il pianeta.

Ed è interessante leggerlo non solo per la storia, ma per vedere come in sessant’anni, molte cose non siano cambiate: è vero che gli animali partecipanti alla conferenza erano tutti maschi e le loro mogli avevano il compito di preparare la valigia; è vero che il treno degli animali impiega molto tempo perché a tutte le frontiere vengono chiesti tutti i documenti; ma è altrettanto vero che gli ultimi due punti del documento proposto dagli animali suonano quanto mai attuali: il punto 4 dice “il numero degli uffici pubblici, degli impiegati statali e degli schedari per le pratiche sarà ridotto al minimo indispensabile. Gli uffici pubblici sono fatti per gli uomini e non viceversa”. Il punto 5 recita “in futuro, i dipendenti dello stato meglio pagati saranno gli insegnanti. Educare i bambini e farne dei veri uomini è il compito più alto e più difficile che ci sia”. Di certo potrebbero essere passaggi scritti oggi. Per non dire di quando si arriva a pagina 71 e, scorrendo tutte le difficoltà per adattare le stanza del Grattacielo alle diverse esigenze degli animali, si legge “Il problema più grosso però lo sollevò il toro Reinhold, che suonò il campanello e chiese di poter avere una bella vacca pezzata, perché si sentiva tanto solo”

Erich Kastner – ill. di Walter Trier, La conferenza degli animali (trad. di Glauco Arneri), Piemme Junior 2011, 156 p. euro 13.

Annunci