Tag Archives: Fanucci

Evermore

24 Set

More about Evermore

Ever è una ragazza che in seguito ad un drammatico incidente, nel quale muore tutta la sua famiglia, acquisisce poteri particolari (vedere i defunti, come ne “Il sesto senso”, e leggere il pensiero). Si trasferisce a vivere dalla sola parente rimastale, la zia, cambia casa,città e scuola. Ever è infelice e l’unico motivo di gioia sembra essere la vista del fantasma della sorella, che torna a trovarla e a stuzzicarla tutti i giorni. Fino a quando nella scuola arriva Damen…un ragazzo bellissimo e affascinante di cui Ever non riesce a leggere la mente!(come la giovane Sookie di Finchè non cala il buio di Charlaine Harris…)

Probabilmente se questo libro fosse uscito prima di Twilight l’avrei apprezzato di più, ma sconta il fatto di avere una trama troppo simile, di pescare abbondantemente nelle situazioni classiche della letteratura per giovani adulti (la scuola nuova, il nuovo studente, il cambio di città etc. etc. ) e soprattutto di passare per un libro “non di vampiri”, quando invece ne ricalca tutti gli stilemi.

Alyson Noël, Evermore (traduzione Annalisa Di Liddo), Fanucci Editore,  pp. 329, euro 16,00

Il giovane Jim

16 Set

More about Il giovane Jim

Durante la notte accadde qualcosa di simile a un miracolo: l’età di Jim aumentò di una cifra. Quando andò a dormire aveva nove anni, ma quando si svegliò ne aveva dieci. Il numero in più aveva un peso, come un muscolo, e Jim lo sollevò come un premio.

Un anno di vita, quello tra i dieci e gli undici anni di Jim, che vive con la mamma e tre zii in una fattoria. è il 1934 e anche ad Aliceville, nella Carolina del Nord, si sente la morsa della Depressione. Attraverso gli occhi di Jim, viviamo i piccoli episodi del quotidiano (l’arrivo dell’energia elettrica, l’apertura della nuova scuola, un regalo di compleanno, la scoperta del mondo oltre la città) e le grandi narrazioni, quasi epiche (le imprese di gioventù del padre mai conosciuto, la lotta del nonno che fabbricava liquore di contrabbando, il motivo del nome della loro città). Soprattutto vediamo un anno di crescita di Jim e il racconto della sua amicizia con Penn, un ragazzo della montagna sceso con i suoi compagni a frequentare la nuova scuola. Jim e Penn sono simili, sono bravi a scuola, sono i migliori sportivi della scuola e hanno davanti due strade: essere i capi di due bande opposte o stringere un patto, riconoscendo il legame che c’è tra loro.

Un romanzo di formazione che incanta e di cui aspettiamo la traduzione del seguito. Qui leggete un’intervista all’autore.

Tony Earley, Il giovane Jim (trad. Beatrice Masini), Fanucci 2009, 215 p., euro 16.

Cin Ciao C’è

25 Mag

Più riguardo a Cin Ciao c'èL’imperatore Cin Ciao C’è / non sapeva di essere un re. /Com’è possibile, poveretto? / Nessuno glielo aveva mai detto.

Tutti pensavano che glielo avrebbe detto qualcun altro e così lui, senza sapere nulla, pensava di valere meno di zero e sempre si lamentava. E quando lo mandarono in viaggio per tirarlo su di morale, lui tenne gli occhi chiusi, e anche il naso e si perse le meraviglie del mondo. E quando finalmente capì che il regno era tutto suo l’aveva già perso. Il testo è tutto in rima. Splendide le illustrazioni di Tessaro. Tenete gli occhi aperti… sempre (o quasi…).

Gek Tessaro, Cin Ciao C’è, Fanucci, 2009, 56 p., euro 15.

Baciami e uccidimi

9 Apr

Immagine di Baciami e uccidimi Scarlett è una ragazza londinese, che frequenta una delle più esclusive scuole della City. E’ un’atleta, orfana e parecchio insicura… ma un giorno la sua vita cambia, viene invitata ad una festa organizzata dal gruppo di ragazze più “cool” della scuola.

Non sempre le cose vanno come si spera e quella che potrebbe essere una splendida serata si trasforma in tragedia…

Un libro leggero, di velocissima lettura con un tocco di giallo, che non impegna troppo il lettore e che dona qualche brivido con alcuni momenti di suspence. Tra la selva di libri per teenagers, questo si difende e anche se non è un capolavoro, può far trascorrere delle ore piacevoli.

Lauren Henderson, Baciami e uccidimi (trad. Laura Bigoni), Fanucci 2009, 224 p., € 15