Tag Archives: edizioni corsare

La bambina che ascoltava gli alberi

4 Apr

La bambina che ascoltava gli alberi viveva in una piccola casa accanto a un parco tutto verde nel cuore antico della città. Aveva un caschetto sbarazzino, e due occhi allegri e una bocca sorridente.

Quando ero piccola, mio papà si era messo in testa di insegnarmi a riconoscere gli alberi. Mi portava in collina e in campagna facendomi vedere le foglie, facendomi toccare quanto erano seghettate, o tonde, o porose; mi faceva carezzare il tronco, mi sollevava in alto perché contendessi i primi fichi ai merli golosi o raccogliessi ciliegi in grappoli di tre per farne orecchini originali. Mi raccontava che gli alberi hanno una voce, probabilmente anche il noce e i noccioli che si piantano in famiglia quando nasce un bambino (a proposito che albero si pianta a casa vostra quando nasce qualcuno?). La bambina sbarazzina di questa storia, che a tratti si fa seria all’improvviso, sa che gli alberi hanno una voce e un respiro, che serve il giusto silenzio per capire cosa ti voglion dire. Sul filo di queste pagine ne incontra quattro, ognuno col suo significato (la quercia è l’albero dell’ospitalità, la magnolia quello della bellezza e della nobiltà, il noce ha il dono della profezia, il faggio è la guida antica), che – complice un uccellino caduto dal nido – intrecciano una storia che la porta per un istante a farsi albero lei stessa, col vento nei capelli come fossero foglie, coi piedi nella terra come fossero radici. Un albo lieve lieve come il silenzio e lo sguardo che servono per sentire e vedere piccole presenze.

Il sito di Cristina Pieropan. Le Edizioni Corsare.

Maria Loretta Giraldo – incisioni di Cristina Pieropan, La bambina che ascoltava gli alberi, Edizioni Corsare 2011, 40 p., 18 euro

Annunci