Tag Archives: democrazia

Nella foresta non si parla d’altro

8 Apr

Siamo vicini alle elezioni europee, regionali, comunali per molti, e probabilmente non abbiamo mai smesso di essere in campagna elettorale dall’ultimo anno e mezzo a questa parte: cade a fagiolo allora uno dei nuovi albi editi da Terre di Mezzo, che arriva dal Brasile per spiegare il processo delle elezioni in democrazia. Già nel 2015 lo stesso gruppo di autori aveva pubblicato un altro libro per bambini sulla politica, frutto di alcuni laboratori realizzati in scuole e biblioteche; con lo stesso procedimento, ha dato vita a questo albo che utilizza lo scfondo della foresta per mettere in scena il meccanismo elettorale.

Tutto nasce dalla prepotenza del Leone che devia l’acqua del fiume per farsi una piscina, lascindo tutti gli altri all’asciutto; gli animali protestano, manifestano con cortei, slogan e cartelli e istituiscono la democrazia. Il saggio gufo spiega la campagna elettorale, affigge le regole per le votazioni stabilite da un comitato e in quattro si candidano. Sono irresistibili i manifesti elettorali accompagnati da stralci di discorso e slogan e – bisogna ammetterlo – faranno riflettere non poco gli adulti che si imbatteranno in questo libro; gli autori infatti sono riusciti a sintetizzare quattro tipologie di candidati e di discorsi politici che non suoneranno certo nuovi: chi si fonda su un passato tradizionalista e si dà merito di aver fatto lavorare altri (a suo vantaggio, però!); chi insulta l’avversario promettendo “tane per tutti”; chi abbraccia il populismo del “sono cresciuto nella giungla come voi”; chi cerca di andare oltre le apprenze e pensare a un buon governo. Il lettore segue gli sviluppi, i comizi, i dibattiti, la squalifica di chi bara, i risultati finali con commenti a caldo e il discorso di insediamento.

Il percorso del testo è chiaro come le sue illustrazioni, accompagnato inoltre da un glossario finale che spiega le parole chiave. C’è un QRcode per votare il proprio candidato preferito e c’è pure di che sorridere (non ditemi che il ghigno della scimmia sul manifesto accanto al simbolo PDS non ricorda qualcuno!). Ma soprattutto c’è un albo che linearmente dice cosa sono queste elezioni di cui tutti parlano e come funziona la democrazia; possiamo affiancargli il Come può essere la democrazia dell’Equipo Plantel edito da Becco Giallo ed essere pronti a raccontare ai bambini quel che avverrà tra poco più di un mese, perché anche loro siano partecipi a questo momento che è di e per tutti, anche se solo “i grandi” votano.

Larissa Ribeiro, André Rodrigues, Paula DesgualdoPedro Markun, Nella foresta non si parla d’altro. Le lezioni degli animali (trad. di Daniele Petruccioli), Terre di Mezzo 2019, 48 p., euro 12,90

Come può essere la democrazia

19 Lug

Becco Giallo fa una scelta particolare e particolarmente felice: riprende – sulla scorta di quanto fatto da Media Vaca – i quattro titoli della collana che originariamente si chiamava “Libri per Domani”,scritti dall’Equipo Plantel ed editi da La Gaya Ciencia di Barcellona tra 1977 e 1978 e li ripropone ai bambini di oggi per parlar loro di temi importanti: la democrazia, la dittatura, le classi sociali e donne e uomini (diritti, diseguaglianze, discriminazioni). Gli editori sottolineano nella pagina di apertura l’attualità di quei testi scritti nel periodo della transizione spagnola, a cui non hanno dovuto cambiar nulla se non qualche virgola; l’essenzialità del testo si presta a una forma chiara che mette sulla pagina concetti base che possono essere approfonditi insieme all’adulto che propone o accompagna la lettura.

Nel caso del volume dedicato alla democrazia, i collage di Marta Pina riprendono immagini da abecedario d’antan che non stonano affatto, anzi accompagnano bene un testo che si pone come universale, senza tempo. Un testo che spiega quali sono i fondamentali della democrazia, come funzionano le lezioni, cosa sono i partiti politici. Un testo che ricorda che per essere democratici “bisogna essere tolleranti, egualitari, giusti, bravi vincitori e buoni perdenti”. Ecco, essenziale. E di questi tempi non sarebbe male che un testo così semplice finisse nella mani di chi la democrazia ha il dovere di rappresentarla in quanto ricopre un ruolo politico…

Equipo Plantel – ill. Marta Pina, Come può essere la democrazia (trad. di Gabriele Ba), BeccoGiallo 2017, 48 p., euro 15

Gli altri titoli sono: “Così è la dittatura”, “Le classi sociali” e “Le donne e gli uomini”, illustrati rispettivamente da Mikel Casal, Joan Negrescolor e Lucí Gutiérrez. Vi invitiamo a sfogliarli già solo per apprezzare le scelte grafiche (e poi ovviamente i contenuti!).