Tag Archives: Caroline Kocjancic

L’uovo del sole

12 Dic

Di Elsa Beskow abbiamo parlato quando LO editions ha pubblicato Olly va a sciare lo scorso anno; è un piacere trovare in italiano un altro albo di una delle principali autrici svedesi per bambini vissuta tra fine Ottocento e inizio Novecento e poter leggere insieme questa storia circolare che attraversa le stagioni e che fa parlare animali del bosco e abitanti del Piccolo Popolo come Elfina e Pignetto. Tutta “colpa” di un bambino di nome Giulio dal cui cestino, mentre camminava nel bosco, è caduta un’arancia: questo però il lettore lo scopre solamente alla fine, quando gli è già ben nota la catena di avvenimenti che quel frutto ha suscitato. Elfina infatti lo crede un uovo del sole e solo un fringuello saprà renderle conto di cosa sia veramente; allora tutti ne assaggiano la bontà del succo, anche se ad Elfina non basta: è affascinata dalla valle di sole in cui il fringuello sverna e andrà a vederla, tornando in primavera proprio con gli uccelli migratori.

Un mondo incantato, quello ritratto da Beskow, dove Rana Felice ha un bistrot, gli uccellini cinguettano al meglio di fronte alla gentilezza e il bosco intero fa capriole al ritorno di chi è mancato. Per i lettori, ancora una volta la possibilità di scoprire storie che vengono da un’altra epoca e che non hanno perso lo smalto e l’incanto narrativo. In più in questo albo c’è un’efficace rimando nelle immagini: tratteggiate o giocate in bianco e nero in un angolo della pagina di sinistra che ospita il testo, eccole quasi fare un balzo nella pagina accanto e virare in colore, inquadrandosi nell’ambiente del bosco, dando vita a una scena corale.

Come già nell’altra occasione, vi rimandiamo anche al sito di Design Stockholm House se vi va di avere una tazza o una palla per l’albero di Natale  o un altro oggetto decorato con le illustrazioni dell’autrice.

Elsa Beskow, L’uovo del sole (trad. di Caroline Kocjancic), Lo editions 2017, 32 p., euro 14

Annunci

Olly va a sciare

26 Ott

olly-va-a-sciareChe bella la proposta in italiano di un albo di Elsa Beskow, una delle più importanti autrici svedesi per bambini che tra fine Ottocento e  prima metà del Novecento, illustrò una quarantina di albi tutt’ora  in catalogo, abbecedari e libri di canzoni sempre per i più piccoli. Questo testo del 1907 ha avuto un’edizione italiana  dalla fiorentina Battistelli col titolo “Il viaggio di Giovannino con gli sky” presumibilmente negli anni Venti (la copia non è datata) e permette ora di conoscere in italiano il tratto della Beskow e i suoi contenuti fiabeschi, ricchi di spunti sulla natura e sull’intraprendenza dei protagonisti.

Si racconta dell’alternarsi delle stagioni qui  in forma antropomorfica di Re Inverno, Mastro Gelo, Signora Sgelo e Principessa Primavera. Olly ha ricevuto per i suoi sei anni un paio di sci nuovi, sci veri, e non desidera dunque altro che la neve: è però uno di quegli anni in cui si fa attendere e la prima copiosa nevicata arriva solo prima di Natale; allora si può partire per una sciata nel bosco. Proprio lì incontra Mastro Gelo che lo accompagna al palazzo di re Inverno dove incontra chi fabbrica pattini, muffole, slittini e scarponi  in vista delle richieste natalizie e passa  il pomeriggio tra pupazzi e battaglie a palle di neve. Conosce però anche la Signora Sgelo, l’aiutante che prepara l’arrivo della primavera, che ha il difetto di sbagliare i tempi, di non essere puntuale, di portare scompiglio nel cuore del’inverno.

A proposito dell’autrice, potete approfondire qui. Se invece vi va di avere una tazza o una palla per l’albero di Natale  o un altro oggetto decorato con le sue illustrazioni, date un’occhiata al sito di Design Stockholm House.

Elsa Beskow, Olly va a sciare (trad. di Caroline Kocjancic), Lo 2016, 32 p., euro 14