Tag Archives: Bianca Pitzorno

La canzone di Federico e Bianchina

5 Ott

Un omaggio alla città di Genova innanzittutto, nelle parole e nelle immagini di questo albo che segue il ritmo di una canzone medievale, ma prima ancora il vento, il maestrale che soffia imponente tra i caruggi e fa vibrare ogni strada “come un organo al respiro del mare”. E Possentini ribadisce l’omaggio nelle immagini in cui il vento gonfia le onde e le vele nel porto e le tende a Palazzo Ducale.

Bianca Pitzorno racconta nella nota finale come è nato questo testo, nel periodo in cui stava terminando la biografia di Eleonora d’Arborea: il protagonista Federico è proprio suo figlio e l’autrice riprende la nota storica di un matrimonio combinato nel 1832, quando la donna chiese la cittadinanza al Doge genovese, suggellando il prestito in denaro non con un ritorno di interessi ma appunto con la promessa di sposalizio tra il figlio e Bianchina, la più piccola della nidiata di Nicolò Del Guarco. I due sono bambini e il matrimonio è previsto per una decina di anni più tardi; il fato invece metterà lo zampino destinando diversamente le loro vite.

Pitzorno immagina quei bambini, i loro sogni, il loro tempo, lontani dai maneggi siglati dagli adulti e dai passaggi storici ben documentati nell’introduzione. L’albo diventa interessante per la parte storica, per le scelte grafiche, per parlare della “canso” e del modo di poetare dell’epoca.

Bianca Pitzorno – Sonia Maria Luce Possentini, La canzone di Federico e Bianchina, Mondadori, 40 p., euro 17, ebook euro 8,99

Annunci

Cosa succede nella pubertà?

9 Giu

Mariela Castro Espin, sessuologa cubana, direttrice del Centro nazionale di educazione sessuale del suo Paese e della rivista Sexologia y Sociedad, propone ai lettori a partire da 10 anni un viaggio comprensibile, completo e serissimo nella pubertà. Il testo è giocato su più piani di lettura possibili: testo, didascalie, immagini e non si occupa solo di educazione sessuale, ma anche della parte che tocca le emozioni e ciò che tocca il crescere, il diventare grandi. L’attenzione alla domande dei ragazzi crea una sorta di dialogo , in un testo limpido e assolutamente privo di giudizio. la traduzione e la cura dell’edizione italiana sono di Bianca Pitzorno, una carta vincente in più per il libro.

Mariela Castro Espin, Cosa succede nella pubertà, Giunti junior, 2008, 128 p., 7,50 euro