Tag Archives: animali del bosco

Codino

7 Gen

Arriva da Marameo, casa editrice svizzera italiana specializzata in libri per l’infanzia, questo testo che racconta in modo lieve e poetico (anche grazie alla traduzione di Chiara Carminati), il crescere di Codino, leprotto gracilino nato in un giorno di primavera. Da apprezzare innanzitutto il formato che dà al testo un bel respiro e integra perfettamente le immagini di Katrin Schärer (alcuno sui albi sono editi in Italia da Officina Libraria) che seguono tutta la storia, a volte a piena pagina a volte con semplici accenni: danno un muso puntuto e sognatore al protagonista e mostrano al lettore tutti gli amici che incontra. Già perché la crescita del leprotto, che il lettore segue per alcune stagioni, è in realtà un viaggio prima alla scoperta del bosco in cui è nato, poi della montagna dove è tornato a vivere l’amico Pepe, unavolpe bianca, attraversando il pericoloso confine da cui molti non sono tornati e che è la strada dove corrono veloci e pericolose le automobili.

Codino, accompagnato prima dalla mamma e poi in avanscoperta solitaria, incontra ricci rane, volpi, conigli veri e altri di cioccolato pronti per la caccia alla uova di Pasqua, e poi caprioli, marmotte, camosci. Impara a non avere paura, a vedere le cose anche da un altro punto di vista, a fidarsi degli amici, a interpretare la natura per riconosce3re il cambio della stagione, a riempirsi di meraviglia. Un aviaggio di scoperta e di crescita, ma anche – per chi legge – un immergersi nella natura dal punto di vista di un abitante del bosco, capace di interrogarsi, di stupirsi, di prender coraggio.

Il testo è ritmato in capitoli brevi brevi: adatto quindi a una lettura a voce alta, magari in classe, un pezzetto al giorno, qualcuno in più quando c’è più tempo.

Max Bollinger & Kathrin Schärer, Codino. Un leprotto diventa grande (trad. di Chiara Carminati), Marameo, 143 p., euro 22,50

Annunci

Il momento perfetto

7 Dic

momentoUn albo a struttura circolare da proporre ai più piccoli e da condividere nelle lettura ad alta voce, facendosi aiutare di volta in volta a vedere come procedere la storia, proprio grazie al meccanismo ripetitivo che fonda il successo di tanti albi così costruiti. La storia si sviluppa nell’arco di un’intera giornata e ha come ambientazione il bosco; il lettore segue i passi di Scoiattolo che – ricevuta una lettera dall’annuncio misterioso (il testo non è rivelato, ma capiamo che c’è qualcosa da fare in gran fretta) – incontra per strada una serie di amici che chiedono aiuto. La generosità del piccolo scoiattolo gli impedisce di rifiutare la mano che viene richiesta e così si ferma un po’ con ciascuno e ad ogni animale, che loda il suo arrivo proprio al momento giusto, risponde – chicca linguistica del libro! – con una diversa espressione che indica il modo di agire: in un baleno, in un batter d’occhio, in quattro e quattr’otto e così via. Fino a raggiungere la meta: ormai è sera, ma a quanto pare anche questa volta è il momento perfetto per dare il benvenuto alle nuove vite del bosco.

Slitta in alcuni punti la traduzione, ma la storia non perde di meraviglia, che si fonda in particolare sulle illustrazioni di Marco Somà che, ancora una volta, danno il respiro giusto alla narrazione e la colmano di particolari curiosi: gli abiti dei diversi personaggi, i particolari da cui sono attorniati, le finezze delle stoffe e delle architetture; insomma, una storia nella storia per chi ha voglia di cercare, notare, sorridere.

Il libro è pubblicato in italiano, spagnolo e catalano.

Il blog di Susanna Isern. Il blog di Marco Somà. Il blog di Liza Rendina che ha trasformato in pupazzi di maglia e stoffa alcuni dei personaggi dell’albo.

Susanna Isern – Marco Somà, Il momento perfetto (trad. di Anna Foglietta), La Fragatina 2015, 36 p., euro 16