Tag Archives: Angela Diaz

Il mio corpo – Body Drama

9 Mar

More about Body drama. Il mio corpo

Cos’è questo libro? Un manuale? Una guida al “conosci te stessa”? Le informazioni che hai sempre voluto chiedere? Questo libro è: 32 modi per dire tette, 39 per dire vulva, 18 per dire ciclo; una serie di considerazioni (da “le mie cosce sembrano di stracchino” a “mi lavo tutti i giorni ma puzzo lo stesso”, da “il mio seno non rimbalza” a “ho i baffi”) e la domanda del secolo “e se gli altri se ne accorgono??????”.

Nancy Redd ha cominciato a pensare a questo libro quando è stata eletta Miss Virginia e si è resa conto in prima persona che non si può stare bene con se stesse se non si conosce il proprio corpo e che le ragazze non lo conoscono abbastanza. Con la consulenza scientifica della direttrice dell’Adolescent Health Center di New York, ha pensato a questo manuale colorato e divertente che con la giusta dose di serietà e di ironia affronta tutta una serie di quesiti e di problemi sul corpo femminile, dando indicazioni, suggerimenti, riferimenti medici. Insegna a verificare che un neo non cambi forma, a fare un’autopalpazione al seno, a costruire un assorbende di fortuna; parla dei diversi tipi di foruncolo, di come depilarsi, di dove farsi un tatuaggio, di quale medico contattare a seconda del problema che si ha. Sfata falsi miti e false credenze e soprattutto mette nero su bianco “i mille volti della normalità”: in una società che ragiona per immagini e per confronto, vuole dare dei corpi normali da usare a modello. E siccome le autrici sono perfettamente consapevoli che a volte le parole non bastano e serve qualcosa di più rassicurante (“un’immagine vale più di mille parole”), il testo è pieno di immagini, comprese quelle che vi fanno vedere come certi corpi siano ritoccati a computer; quelle a pagina 72/73 ci danno esattamente la misura del senso di questo testo: sono 24 immagini di vulve: sarebbe divertente vedere quanti adulti si imbarazzino davanti a una pagina del genere!!! Perché il senso del libro è proprio questo: il nostro corpo è una meraviglia, guai se diventa fonte di imbarazzo o di ossessione.

Come ha scritto un lettore su Anobii: “Magari ci fosse un manuale analogo per i maschi, farebbe del bene anche ai postadolescenti, tra i quali mi annovero”. Ecco, vero. Farebbe bene a tutt* 🙂

Sul sito Giunti Y potete vedere l’intervista di Camilla Raznovich a Nancy Reed a Tatami, il 7 febbraio scorso.

Nancy Amanda Redd – con la consulenza scientifica di Angela Diaz e le fotografie di Kelly Kline, Il mio corpo – Body Drama (trad. di Thomas Fazi), Giunti Y 2010, 256 p., euro 16,50.