Miracolo in una notte d’inverno

26 Dic


miracolo-in-una-notte-dinvenro
Pubblicato nel 2012 nei Feltrinelli kids, passato varie volte in tv nella sua versione cinematografica (l’autore è del resto prima di tutto un brillante  scenografo)., ecco un romanzo che probabilmente non si può che apprezzare o odiare, senza troppe sfumature di mezzo. Il testo cerca di dare un’infanzia e una vita adulta a una figura mitica come quella di Babbo Natale e di certo l’autore riesce nel suo intento, costruendo un’epica minima intorno agli otto anni fondamentali nella vita di Nikolas Pukki, tra i  cinque anni in cui perde la famiglia la cui barca viene travolta dalla tempesta fino ai tredici in cui lascia il minuscolo villaggio di pescatori le cui famiglie lo hanno cresciuto ospitandolo per un anno ciascuna e finisce a bottega dal temibile Isak che ne affinerà in realtà le doti di falegname e di scultore.

Il libro ripercorre la vita solitaria del bambino prima e del ragazzo poi, fino alle sue scelte adulte: una crescita vissuta nel ricordo della sorella e nella conseguenza della tradizione che inaugura ancora bambino: la sua bravura nell’intagliare nel legno fa sì che ogni anno prepari dei giocattoli per i bambini del piccolo villaggio, da distribuire in dono la notte di Natale. La consuetudine rimane e col tempo Nikolas arriva ad annullare il proprio nome e la propria personalità, mantenendo vivo il personaggio di rosso vestito che confeziona giocattoli per i più piccoli.

Il romanzo, dati i temi che tocca (la morte, l’accettazione di sé e degli altri, il dolore e la sua potenza, ma anche la forza di trovare possibilità di vivere ancora), è ricco di quelle che potrebbero suonare come “perle di saggezza” o insegnamenti di vita non richiesti, per cui lo segnaliamo perché vi si astengano coloro che non sopportano il genere o lo ritengono eccessivamente mieloso 😉 Invece ci piace segnalare questo romanzo per quanti chiedono sovente indicazioni di libri da leggere ad alta voce, magari in classe, qualche pagina ogni giorno: questo è suddiviso in ventiquattro finestra, capitoli che segnano il tempo esattamente come le finestre di un calendario dell’Avvento. Lo potete tenere in considerazione per il prossimo anno e organizzarvi per condividerlo coi vostri lettori/ascoltatori proprio nel momento in cui si avvicina il Natale.

Marko Leino, Miracolo in una notte d’inverno (trad. di Rosario Fina), Feltrinelli Up 2016, 268 p., euro 15, ebook euro 9,99

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: