Sip Kids

17 Mag

sip kidsMoore si diverte ad immaginare come sarebbero stati, tutti insieme, i protagonisti della sua serie Strangers in Paradise, cult ormai da più di vent’anni, se si fossero frequentati fin da bambini. Li immagina al primo anno di scuola primaria e costruisce quattro storie intrecciate tra di loro, una per ogni stagione, in un evidente omaggio ai Peanuts: il lettore può infatti giocare a ritrovare i rimandi non solo nel carattere e nei modi di fare, ma a volte anche in alcuni tratti fisici con i protagonisti delle strisce di Schultz. Ne nasce un fumetto esilarante basato principalmente sull’amicizia tra la candida Francine e Katchoo, che ha sempre la risposta pronta; accanto a loro Tambi, Freddie, la perfida Darcy e il fratellino David, che pare di un altro pianeta: diversi i tempi, il modo in cui guarda la natura, inevitabilmente travolto dalla fretta degli altri, che giochino a calcio o cerchino di imparare a sciare.

Come nei Peanuts, anche questi personaggi dispensano tra le righe perle di saggezza e ritraggono spaccati di vita: chi vorrebbe che il padre si interessasse maggiormente a quel che fa (guai compresi), chi si crede padrona del mondo, chi cresce in una baracca lungo la ferrovia. Sono divertenti, ma anche caustici, estremamente solidali , ma anche veracemente cattivi come i bambini possono essere. Ognuno cerca di interagire con gli altri, festeggia Halloween a proprio modo, litiga per poi fare pace (è buffo vedere questi bambini che si gridano contro “sessista!” prima di interrogarsi su cosa significhi), prova a trovare il lato positivo delle cose, anche se a volte – come dice David – si vorrebbe giocare costantemente a controlla-posto e rimanere solitari, seduti sul quadrato d’erba che si è scelti a parlare con un simpatico verme immaginando – chissà perché – che sia arrivato direttamente dall’Argentina e sia poi cascato dal becco dell’uccello che lo trasportava.

Il sito di Terry Moore.

Terry Moore, Sip Kids (trad. di Leonardo Favia), Bao Publishing 2016, p. 96, euro 17

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: