Il segreto di Castel Lupo

8 Feb

segreto-castelllupoUna segnalazione particolare per questo inizio di settimana; volentieri e rapidamente mettiamo in vetrina visto che la sfida di lettura contenuta in questo ebook ci ha tenuti impegnati per qualche ora fino a che non siamo arrivati in fondo.  Un ebook che contiene una storia originale in cui chi legge è chiamato a interagire direttamente per il proseguo della storia; non una storia a bivi dove si può scegliere come continuare (come ad esempio succede ne Il segreto dell’ultimo), ma una narrazione continua dove l’intervento del lettore serve proprio per sbloccare, per andare avanti, aiutando i protagonisti a trovare indizi e oggetti, fabbricare nuove sostanze grazie al kit alchemico, utilizzare strumenti vari, conoscere la storia dei loro antenati.

Due gemelli – Violet e Simon –  trascorrono l’estate a Castel Lupo, un antico maniero costruito nel cuore delle Alpi Svizzere nel corso del ‘500 da Solomon Weirdenstein, di cui la loro famiglia scopre a sorpresa di essere erede. L’uomo, eccentrico e folle alchimista, in realtà ha sondato la possibilità di trasformare ogni oggetto in oro e ha creato all’interno del maniero un intrico di stanze e passaggi segreti comandati da meccanismi particolari, nascondendo nelle camere, nelle pendole, in bauli e cassoni diari, lettere, oggetti particolari. Simon (l’unico personaggio con cui per ora è possibile giocare e dal cui punto di vista seguire la storia; presto arriverà anche Violet) si mette sulle tracce, incontrando loschi figuri che cercano di intrufolarsi in caso, scoprendo di più sul torvo giardiniere che vigila sull’antica casa.

A questo punto tocca al lettore aiutarlo a trovare il percorso, gli aiuti, le formule, parlando con le persone che incontra, facendo domande, aprendo cassetti, trovando combinazioni e mescolando varie sostanze per ottenere, secondo ricetta data, pomate della verità e polveri scoppiettanti, assemblando e azionando la fiamma del bunsen: Simon infatti è un appassionato di chimica e non perde occasione per mettersi alla prova!

Ci fa piacere mettere in vetrina questa novità perché è un interessante ebook made in Torino e vanta sicuramente alcuni pregi:  non crasha e non abbandona il lettore per via; segue il ritmo della storia e la sua logica narrativa (non è possibile saltare alcuni passaggi; si fa comunque un percorso che porta a comprendere tutti gli elementi della vicenda); la storia è una buona storia, coinvolgente il giusto e da cui si evince che chi ci ha lavorato aveva ben chiaro il proprio lettore, ma anche l’impianto generale, e narrativo e tecnologico.

La narrazione è in qualche modo autoconclusiva, nel senso che i protagonisti arrivano a quel che si sono proposti, ma l’inghippo finale fa sì che le cose non possano rimanere tali, per cui si prospetta una nuova avventura che pare li porterà a viaggiare tra diversi Paesi. Noi la aspettiamo😉

Il sito dedicato all’avventura, con i link per scaricare gratuitamente  l’ebook sia da Apple Store che da Google Play, prossimamente anche su Amazon Store. Il Segreto di Castel Lupo verrà presentato in Fiera a Bologna a inizio aprile 2016.

P.S. io ho fatto 13540 punti… aspetto i vostri!

3 Risposte to “Il segreto di Castel Lupo”

  1. Eugenio mercoledì, 10 febbraio 2016 a 10:40 #

    crasha? Come mi sento antiquato a non capire il senso.
    Ciao

  2. Caterina Ramonda mercoledì, 10 febbraio 2016 a 11:39 #

    🙂 abbiam scritto come se parlassimo! Insomma, abbiamo apprezzato il fatto che non si blocchi, che non termini improvvisamente, che l’applicazione non si chiuda all’improvviso sul più bello…

  3. cristina domenica, 6 novembre 2016 a 19:54 #

    Io sono rimasta bloccata nel laboratorio ala nord! Non mi fa fare nulla!! Datemi un indizio se voi ci siete riusciti…sto impazzendo! Grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: