Storia di un piccolo albero

23 Nov

storia-di-un-piccolo-alberoUn viaggio attraverso le stagioni in sei tavole cartonate da incanto, accompagnate ciascuna dalla possibilità di sollevare alette varie per scoprire animali, semi, frutti. Un piccolo seme, dice il testo, sta dormendo sotto la neve dell’inverno e aspetta il momento di mettere alla luce tutte le sue potenzialità; poi avanza la primavera con la sua esplosione di corolle e colori, i fiori bianchi del pero, l’estate che porta i frutti e l’autunno che fa calare le foglie. In tondo si chiude nuovamente con l’inverno che bussa: non c’è ancora la neve, come all’inizio della narrazione, ma la notte è fredda e limpida: si intuiscono la brillantezza delle stelle, la nitidezza delle ombre e – se state attenti – secondo me potete anche sentire i rumori della notte, i versi del gufo.

Il ciclo delle stagioni è un tema sempre affascinante per i più piccoli (vi rimandiamo anche a “L’albero magico” – Gribaudo 2015 – che abbiamo citato in chiusa di un post che parlava di libri che invitano ad interagire), in questo caso però la magia è data dalle illustrazioni delicate che, in sovrapposizione di colori e elementi, regalano bellezza. Aprite il libro e osservate prima e quarta di copertina accanto; potete giocare coi bambini alle differenze: medesimo albero, giorno e no, un corvo, tanti corvi eccetera.

Jenny Bowers, Storia di un piccolo albero (trad. di Giorgio Ferrero), White Star kids 2015, 14 p., euro 12,90

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: