Montreuil 2014 /3. Le port a jauni

2 Dic

Festeggiamo volentieri la prima volta al Salon du Livre et de la Presse Jeunesse di una casa editrice marsigliese, Le port a jauni, con la quale Mathilde Chèvre pubblica libri per ragazzi e libri di poesia in edizioni bilingue francese/arabo. Tra i tanti, quelli della collana Promenade en bord de mer non hanno solo due lingue, ma due facce: sono il risultato delle consegne sviluppate, ciascuno secondo le proprie corde, da un autore di Marsiglia ed uno di Beirut, cuciti poi ciascuno da un lato del libro per arrivare ad incontrarsi, proprio come vite partita da bordi diversi del Mediterraneo e giunte a guardarsi negli occhi. Alifbata è invece un abecedario arabo in cui ogni lettera dell’alfabeto evoca una parola e ad ogni parola un autore diverso ha legato una poesia, il tutto illustrato da Zeynep Perinçek.

In vetrina oggi mettiamo La roue de Tarek, che proprio come una ruota gira e rigira, gira anch’esso: si legge in verticale e poi in orizzontale e in verticale ancora. Insieme alle pagine, corre la storia di Tarek che  tra tutti i giochi possibili preferisce correre dietro un vecchio pneumatico fino al giorno in cui, perdutolo, vaga cercandolo e scoprendo tutti gli usi che se ne possono fare. Compreso quello di trasformarlo in un’altalena per i bambini.

Sicuramente una piccola casa editrice interessante per chi è attento alle storie in lingua, a quelle che provengono da mondo arabo, alla possibilità di offrire testi in due lingue.

Il sito della casa editrice.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: