Vincent

29 Set

Più riguardo a VincentQualche mese fa abbiamo recensito un romanzo che racconta del periodo di Van Gogh ad Arles attraverso gli occhi del giovane Camille Rollin. Ecco un efficacissimo fumetto che ripercorre il medesimo periodo, fino alla morte del pittore, ponendo l’accento sul suo rapporto col fratello Theo attraverso le lettere che i due si scambiavano. Ne emerge l’immagine di un Van Gogh che crede fermamente in quello che dipinge, che è incantato dalla natura che lo circonda – una sorta di animismo e di comunione totale con la bellezza del paesaggio – e insieme tormentato dal pensiero di essere un peso economico per il fratello. Fratello che da parte sua lo sostiene, lo incoraggia e cerca di condividere con lui il quotidiano, nonostante la distanza che li separa.

Come ha scritto Francesco Boille su “Internazionale”, le immagini utilizzate da Barbara Stok sono “naif, tra l’infantile più basico e l’illustrazione da sussidiario per le lingue”, come se fosse possibile rendere la storia dell’artista solo attraverso la semplicità più essenziale del tratto, quasi la negazione dell’espressività, per permettere l’emergere sulla pagina di tutto quel sentire che Van Gogh reputava davvero essenziale. Per questo credo le pagine più piene e intense siano quelle dove non c’è parola né commento, dove si raccontano i passi del pittore, il suo dolore, gli incontri, i tormenti. E ancora di più quelle che raffigurano i tratti del paesaggio che osserva e si appresta a dipingere: alcune sono un catalogo di angoli di natura, piccole immagini quadrate così basiche che potrebbero essere parte di un imaginier per bambini: papaveri, spighe di grano, insetti, neve, ciliegi in fiore e stelle.

Le lettere dei Van Gogh riportate nel testo sono un invito ad andare a leggere l’epistolario di Vincent (pubblicato da Einaudi nel 2013) o almeno le lettere al fratello (Guanda, 2009). Alcuni brani si trovano sul sito del Van Gogh Museum di Amsterdam.

Il sito dell’autrice.

Barbara Stok, Vincent (trad. di Laura Pignatti), Bao Publishing 2014, 141 p., euro 15, disponibile anche su GooglePlay, AppStore e Kobo euro 7,99

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: