Qui e ora

5 Set


brashares_quieora

Un istante che cambia la vita: quello in cui Ethan, a pesca da solo, incontra in uno strano turbinio dell’aria una ragazza che a lui pare quasi sovrannaturale, per poi ritrovarsela due anni più tardi seduta nel banco dietro al suo nell’aula di algebra. Ethan è nato nel 1996, Prenna nel 2086 e la vicenda che ci viene raccontata si svolge nel 2014, in un precipitare verso la data del 17 maggio, fondamentale per la sopravvivenza dell’umanità.

Prenna viene dal futuro, fa parte di una porzione di umanità che è riuscita a tornare indietro nel tempo, fuggendo alle epidemie che hanno sterminato tutti gli altri, organizzatasi in comunità nascosta, ligia a dodici regole ferree, nel tentativo di integrarsi senza farsi riconoscere, senza stringere legami, tenendo a bada un sistema immunitario diverso e delle conoscenze differenti. Il divieto di entrare in intimità con qualsiasi persona al di fuori della comunità è la spina nel fianco della ragazza, innamorata di quel compagno di classe così gentile, così popolare, che passa le pause pranzo ad insegnarle a giocare a carte. Ethan è un appassionato di fisica e ha conosciuto una ricercatrice che si occupa di condotti spazio-temporali: delle sue ricerche ha parlato a un barbone che si aggira intorno a un supermercato e lui gli ha spiegato che Prenna viene da un altro tempo. Lo stesso barbone rivela alla ragazza che certi espedienti che la comunità fa adottare a chi è immigrato dal futuro sono in realtà solamente forme di controllo e che è fondamentale che i due ragazzi impediscano un omicidio che avverrà il 17 maggio.

Il romanzo intreccia piani diversi: i legami della comunità, ma anche quelli familiari; il confrontarsi di due ragazzi che si stanno innamorando, la missione che devono compiere, ma anche il loro venire da due mondi diversi. Diversi nella misura in cui quello che Prenna ha conosciuto è la semplice evoluzione di quello che Ethan vive: un pianeta in cui tutto è diventato digitale, in cui sono state create delle memorie per registrare i ricordi, in cui le scienza ha fatto passi da gigante in ogni suo filone, ma senza riuscire a frenare l’involuzione ambientale e la catastrofe. Si legge il ritratto di un mondo futuro, insieme a una storia d’amore semplice, lineare e dal finale davvero non banale.

Ann Brashares, Qui e ora. Non puoi scegliere di chi innamorarti (trad. di Marta Puglia), Rizzoli, 287 p., euro 14,90, ebook euro 8,99

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: