Super G. Avventure fumetti storie

23 Dic

superGA inizio 2013, la rivista Andersen mi ha chiesto una riflessione dal punto di vista delle biblioteche a proposito delle riviste per ragazzi in Italia (il succo della riflessione era questo). La fine dell’anno è per una biblioteca anche il momento della revisione degli abbonamenti e della scelta di cosa mantenere e cosa no e di cosa implementare nel settore emeroteca. Guardando alle proposte per ragazzi non è sempre facile scegliere, un po’ perché rispetto al mercato estero c’è molta meno scelta, un po’ perché a volte si rischia di fare dei doppioni o di non poter coprire adeguatamente tutte le età.

Da ottobre, forte dell’esperienza de “Il Giornalino2, San Paolo propone un mensile dedicato ai ragazzi dai dodici anni in su (quindi accompagnando per un altro tratto di strada i lettori della rivista già rodata) che “amano le belle storie, scritte e disegnate, visto che offre in ogni numero una lunga storia a fumetti, un racconto scritto da un autore della narrativa italiana o straniera per ragazzi (nei numeri già usciti, G.C. Lost, Nicola Cinquetti, Beatrice Masini), ancora fumetti e rubriche varie con ulteriori consigli di lettura sia da parte dei ragazzi che di adulti che si occupano di promozione della lettura e che per l’occasione indossano un cappello da cuoco e si fanno consiglieri di un “libro del giorno” che stuzzichi la curiosità dei lettori.

Insomma, una serie di letture che vogliono essere da ponte per scoprire altri testi, magari degli stessi autori o che replicano le stesse atmosfere; a questo proposito sarebbe bello se la stessa rivista desse ancora più input: ad esempio, il numero di novembre ospitava un’interessante graphic novel tradotta dal francese (dove la serie è già al quarto titolo) “I quattro di Baker Street”, che parla del gruppo di ragazzi londinesi che si muovevano all’ombra di Sherlock Holmes. Oltre i libri dedicati al celebre investigatore, sugli scaffali di una biblioteca ragazzi si trovano altri buoni libri che inseguono le stesse atmosfere, come “La caduta dei magnifici Zalinda” di Tracy Mack e Michael Citrin (Mondadori, 2007) o “ASSASSINATION” di Sgardoli (Rizzoli 2009/BUR 2012) o “Il fantasma di S. Holmes” di Kathryn Lasky (Mondadori, 1993).

Sarebbe curioso poter capire, tra qualche mese, se i lettori di una testata simile sono già forti lettori o se è una formula per avvicinare e conquistare alla lettura anche ragazzi più riluttanti o meno abituati magari proprio alla lettura di fumetti.

Per saperne di più anche sulle condizioni di abbonamento, qui.

Annunci

Una Risposta to “Super G. Avventure fumetti storie”

  1. corrierino giovedì, 9 gennaio 2014 a 21:32 #

    Due sono le cose che più mi sono piaciute di SuperG: la storia a fumetti lunga e il ritorno del racconto nelle riviste per ragazzi. Chi ha ormai molti ‘anta ricorda bene le esperienze positive del Corrierino degli anni ’60 con racconti e romanzi di Mino Milani, Italo Calvino, Gianni Rodari e altri. Poi tutto ciò si è perso. E rivederlo rinascere a novembre nel primo numero di SuperG mi è piaciuto moltissimo. Detto questo rimango però purtroppo moderatamente pessimista sul successo della cosa. SuperG soffre del solito problema della distribuzione nelle edicole (praticamente nulla) per cui è facilmente disponibile solo da chi frequenta l’ambiente cattolico (chse sta alla base delle edizioni paoline) oppure agli appassionati di fumetti (coe il sottoscritto). E ciò è un vero peccato perché SuperG è un buona rivista che andrebbe pubblicizzata meglio. Forse il fattto positivo di essere edita dai Paolini (che hanno alle spalle una solida casa editrice) la farà sopravvivere forse 1-2 anni in più di quanto potrebbe vivere normalmente in Italia una rivista del genere. Penso alla magnifica esperienza di baribal (che quasi più nessuno ricorda ormai più) e a quella di pochi anni fa di AnimaLS.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: