Quando a leggere sono i “visivi”

10 Ott

Hugo Cabret 3Siccome sempre diciamo che questo blog è nato per condividere letture ed esperienze di lettura con bambini e ragazzi e che l’idea di base è quella che il nostro tempo di lettura può essere utile a chi ci legge, oggi condivido un’idea di percorso di lettura sperimentato nello scorso anno scolastico e nato dalla riflessione sulle modalità di “vedere” dei nuovi lettori della generazione digitale. Un percorso con gli albi illustrati per i ragazzi della scuola media secondaria di primo grado. Anche un percorso per cercare di andare contro alcune idee preconcette che ancora si sentono da parte degli insegnanti quando, al termine dell’incontro con le classi, si passa alla scelta dei libri per il prestito: e capita di sentire che un certo libro in classe non si porta “perché le illustrazioni sono per i piccoli”. Ne ho scritto sulla rubrica che curo per Biblioteche Oggi nel numero appena uscito.  Ecco il testo dell’articolo; è stato scritto in luglio, quindi la bibliografia è pronta per essere aggiornata con nuove uscite editoriali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: