Una canzone da orsi

11 Giu

canzone orsi

Ecco un grande albo da appoggiare sul parquet o sul tappeto e attorno a cui accovacciarsi per cercare indizi e particolari. La storia è presto detta: mentre il sonno del letargo sta arrivando, Papà Orso sente un improvviso freddo alla pancia e scopre che Orsetto è sceso ed è uscito dalla tana per inseguire un’ape (“Chi dice ape dice miele”!). Comincia così un doppio inseguimento che porta il lettore in ambienti diversi ad ogni doppia pagina, tutti molto affollati e ricchi di scene e storie parallele che permettono di seguire percorsi altri, non solo la corsa degli orsi. Dalla foresta alla città al foyer di un teatro tra musi, facce, piume e maschere con l’inconfondibile tratto di Benjamin Chaud.

Un albo da “giocare” a due o a tre, perdendoci il tempo (dove “perdere” ha il significato più positivo che si possa immaginare).

Il booktrailer della versione portoghese.

Benjamin Chaud, Una canzone da orsi (trad. di Giulia Calandra Buonaura), Panini 2013, 28 p., euro 14,50

Annunci

Una Risposta to “Una canzone da orsi”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Pupupidù. Orsi in pista | Le letture di Biblioragazzi - giovedì, 9 ottobre 2014

    […] Una canzone da orsi ecco una nuova avventura per Orsetto che in una bella mattina di primavera decide di fare un giro e […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: