Che fantastici mestieri!

14 Mag

Più riguardo a Che mestieri fantastici!In questo grande quaderno quadrone, due racconti su mestieri particolari: il riparatore di nuvole e il cercatore di parole. Adesso che ho passato l’inverno a leggerli ad alta voce mi accorgo di non averli segnalati: racconti da condividere per affascinare i bambini in particolare con la storia di Nimbo che rattoppa e incolla nuvole dai nomi bellissimi, mette in sesto le nuvole anziane, regala la possibilità di piovere a quelle che si sono seccate. Ha pazienza, soprattutto quando si trova davanti situazioni e ospiti imprevisti e deve inventarsi una soluzione.

Dizzy invece è stipendiato dalla biblioteca comunale e ti aiuta a trovare le parole che ti mancano, quelle che non ti vengono in mente mentre fai il tema di italiano, quelle che nel bel mezzo del discorso hai lì sulla punta della lingua ma non riesci più esattamente a ricordare. Lui conosce parole, paroline e paroloni, a volte tira esibisce termini che il suo interlocutore ignora, ma anche lui non esente dal… oh, non mi viene la parola!

Le illustrazioni sono di Tullio Pericoli, bella occasione per avvicinare i giovani lettori al suo mondo, e il tutto è preceduto da un gioco di anagrammi di Stefano Bartezzaghi che mescola e rimescola le lettere del “quaderno” dando loro filo logico di racconto.

Massimo De Nardo – disegni di Tullio Pericoli e anagrammi di Stefano Bartezzaghi, Che fantastici mestieri, Rrose Sélavy 2012, 32 p., euro 12

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: