E’ finita la scuola

1 Mar

finita-la-scuola-pUn libro per parlare di bullismo, non il primo né l’ultimo, ma certo un libro che lascia il segno perché affronta il tema con la lievità di… una carta da lucido. Si tratta di un libro gioco e nelle tavole, una per ogni giorno della settimana,  è illustrato il momento dell’uscita della classe. I bambini corrono in strada, il bidello vigila, alcuni corrono a casa, altri no, ci sono i genitori ma anche…un bulletto! Chi sono però i personaggi? Il gioco è proprio quello di scoprirlo date le indicazioni fornite e riempire la carta da lucido con i nomi di ognuno degli amici.

Questo libro che ho aperto in un giorno di neve mi ha fatto pensare tanto: alle cartine mute di quando andavo a scuola (chissà se esistono ancora?) e a quanto le ho odiate e come invece potevano essere belle con una didattica un po’ diversa, a come si può parlare di bullismo coi ragazzi senza dovere fare domande dirette ma portando in primo piano il racconto delle loro emozioni attraverso il gioco, ma soprattutto mi ha fatto pensare al tempo di qualità da passare coi figli. Il tempo di qualità, quella cosa che ho sempre pensato che ti raccontano per non farti sentire troppo in colpa se i figli li vedi giusto per metterli a letto. Adesso ho capito cosa vuol dire: questo libro ti obbliga a non barare. Alzi la mano chi non ha letto almeno una volta la fiaba della buonanotte in maniera meccanica ma pensando a altro (la lavastoviglie da caricare, il pranzo per il giorno dopo, oddio come vorrei farmi un bagno caldo)…ecco se prendete in mano libri come questi non è possibile. Si scende davvero all’altezza dei bimbi, si sta con loro anche con la testa, magari si coinvolge anche papà e i fratellini e soprattutto ci si diverte. Un libro focolare domestico 🙂

Una nota sull’uso del colore:  le tavole sono in bianco e nero, con alcune pennellate di colore. L’editore sul suo blog ci dice che nella versione francese c’è stata la richiesta di fare le tavole a colori perché “ai bambini piace il colore”. Guardate qui il confronto… A me viene da dire: tutte storie! Queste tavole sono bellissime così e il bianco e nero mi sembra un elemento essenziale della narrazione.

Conc, E’ finita la scuola, Prìncipi e Princípi, 2012, 24 p., euro 14.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: