Al lavoro!

31 Dic

al-lavoroChe quello che si  sta affacciando dal calendario sia un anno buono ve lo auguriamo usando a mo’ di incitamento il titolo di questo albo, edito a ottobre da Coccole Books (l’editrice Coccole e Caccole, ora rinominata) nella collana di opere prime, curata da Sandro Natalini, che ha il compito di promuovere e rendere visibile il lavoro di giovani illustratori.

L’albo si apre con gli articoli 1 e 4 della Costituzione italiana e viaggia su doppio binario: uno è quello del testo, in cui Anselmo Roveda immagina un bambino che si interroga sul lavoro davanti alla solita domanda “Cosa vuoi fare da grande?” e pensa ai lavori diversi, quelli duri, quelli in giro per il mondo, quelli tranquilli, quelli da cercare altrove, ma anche il lavoro che non c’è; il lavoro che è un diritto e un dovere; il lavoro che deve piacere.  L’altro binario invece è quello delle immagini, dove Sara Ninfali presta musi e becchi alla rivisitazione di quadri e fotografie celebri che ci riportano agli anni dell’emigrazione, delle conquiste sociali, delle lotte per parità e diritti.

Vi auguro che il nuovo anno sia “al lavoro!”. Che nutra progetti e speranze da far germogliare. Che covi l’entusiasmo che porta in alto anche quando si fa più fatica e il credere fermamente in qualcosa che fa comunque perseverare. Che abbia la rabbia costruttiva e il pugno chiuso dell’oratore dello sciopero. Che sia come l’immagine che preferisco, quella dell’anatra immigrata: un sacco leggero sulle spalle e l’occhio vivo. Leggeri, vivi, portando appresso solo le certezze essenziali, per camminare e costruire.

Il sito e il blog di Anselmo Roveda. Il sito di Sara Ninfali.

Anselmo Roveda – illustrazioni di Sara Ninfali, Al Lavoro!, Coccole Books 2012, 32 p., euro 11,90

Annunci

3 Risposte to “Al lavoro!”

  1. FraEnrico lunedì, 31 dicembre 2012 a 10:33 #

    Bellissimo: grazie, grazie e auguri di buon anno anche a te, che il lavoro non manchi mai e sia alimentato dalla bellezza e dall’entusiasmo!

  2. LumachinoCristina lunedì, 7 gennaio 2013 a 12:42 #

    Stupendo 🙂 Che sia un anno di grandi lettori appassionati, di biblioteche sempre più in prima linea e di storie che risveglino le emozioni più profonde

Trackbacks/Pingbacks

  1. Cerise, speranza per l’anno che viene | Le letture di Biblioragazzi - martedì, 31 dicembre 2013

    […] lo scorso dicembre gli auguri per il nuovo anno vi erano arrivati sulla scorta dell’albo Al lavoro!, questa volta vi auguro “cose belle” per i giorni che verranno con un personaggio […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: