Il sorriso di Daniela

24 Mag

Un sorriso contagioso che vola da un personaggio all’altro. Questo il segreto di Daniela che rallegra la giornata dell’ippopotamo Roberta, triste perché sempre a dieta ma che, grazie al sorriso che la colpisce, si fionda in pasticceria a divorare una meringata e uscendo, si specchia nella vetrina vedendosi finalmente bella (sì, lo ammetto mi identifico in questo personaggio 😉 ). E, come in una catena di Sant’Antonio, il sorriso di Roberta colpisce Aniceto, vecchio scimpanzé brontolone che torna a innamorarsi. E il sorriso di Aniceto vola su Camilla, elefantessa annoiata, il cui sorriso vola su Andrea, lo struzzo che voleva portare la sua tartaruga in ospizio e invece si ritrova a comprare cappelli e il suo sorriso vola su Marziale, sciacallo generale dell’esercito del Paese di Possotutto. Ma anche Marziale, colpito dal sorriso di Andrea come da un proiettile, si taglia i baffi, abbandona la guerra e si dedica a coltivare orchidee. E così anche Daniela riceve un sorriso in cambio, quello di Marziale che le si posa sul cuore come “un colibrì in primavera, una farfalla multicolore, un raggio di sole, una pioggerellina di maggio, o una brezza carezzevole.”

Un libro prezioso, un testo surreale ed evocativo, che lascia tanto spazio alla potenza dell’immaginazione dei bambini, illustrazioni realizzate grazie a dei collage coloratissimi ma mai chiassosi, un White Ravens 2008 meritatissimo e, nei fogli di guardia, due foto di bambine sorridenti a cui vorremmo dare un nome (Carmen e Rebeca?)

Carmen Gil – ill. Rebeca Luciani, Il sorriso di Daniela (trad. di Elena Rolla), Kalandraka 2011, 40 p., euro 16.

Annunci

2 Risposte to “Il sorriso di Daniela”

  1. Lola Barcelo' lunedì, 28 maggio 2012 a 14:20 #

    In effetti sono l’autrice del testo, Carmen Gil, sulla prima sguardia, e l’illustratrice Rebeca Luciani sulla controguardia.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il sorriso di Daniela | Guarda con il cuore - domenica, 20 aprile 2014

    […] Il sorriso di Daniela. Un sorriso contagioso che vola da un personaggio all’altro. Questo il segreto di Daniela che rallegra la giornata dell’ippopotamo Roberta, triste perché sempre a dieta ma che, grazie al sorriso che la colpisce, si fionda in pasticceria a divorare una meringata e uscendo, si specchia nella vetrina vedendosi finalmente bella (sì, lo ammetto mi identifico in questo personaggio ). E, come in una catena di Sant’Antonio, il sorriso di Roberta colpisce Aniceto, vecchio scimpanzé brontolone che torna a innamorarsi. E il sorriso di Aniceto vola su Camilla, elefantessa annoiata, il cui sorriso vola su Andrea, lo struzzo che voleva portare la sua tartaruga in ospizio e invece si ritrova a comprare cappelli e il suo sorriso vola su Marziale, sciacallo generale dell’esercito del Paese di Possotutto. Ma anche Marziale, colpito dal sorriso di Andrea come da un proiettile, si taglia i baffi, abbandona la guerra e si dedica a coltivare orchidee. E così anche Daniela riceve un sorriso in cambio, quello di Marziale che le si posa sul cuore come “un colibrì in primavera, una farfalla multicolore, un raggio di sole, una pioggerellina di maggio, o una brezza carezzevole.” […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: