I difetti dei grandi

16 Mar

Però io sono piccolo,

posso ancora cambiare

se voi che siete grandi

mi sapete insegnare.

Rime per i grandi che vorrebbero dei bambini perfetti. Rime che vengon dalla voce dei bambini, dai loro pensieri, dai loro occhi. Rime che vengono dai bambini che ci guardano, che osservano e che imparano. Ce n’è per tutti: per la nonna bugiarda e per la mamma che si veste come la figlia dodicenne. Per chi abbandona gli animali e chi pretende di mangiare davanti alla televisione. Per la mamma che ti trascina a far compere con la promessa di un gelato, per quella che ti esibisce come fossi una scimmietta ammaestrata, per quella che racconta a tutti il segreto che le hai appena confidato. Per i nonni che “una volta era meglio”, per chi obbliga i bambini a fare rumore, a fare pasticci, a fare capricci altrimenti non li si guarda.

Janna Carioli –  ill. Grazia Nidasio, I difetti dei grandi, Mondadori 2011, 49 p., euro 9.

Una Risposta a “I difetti dei grandi”

  1. Margherita mercoledì, 23 marzo 2011 a 15:21 #

    Che bello, lo stavo proprio aspettando!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: