Il Grande Alfredo

2 Feb

Il tratto inconfondibile di Spider (al secolo Daniele Melani ) , con quelle sue immagini un po’ pop e un po’ vintage, esaltano la storia di Alfredo, grande circense. Un giorno, durante uno spettacolo, accade l’imponderabile e Alfredo cade rimanendo paralizzato alle gambe, ma non pago vuole tornare a esibirsi senza risparmiarsi e un terribile, successivo, capitombolo lo paralizza completamente.Ma Alfredo,  senza mai scoraggiarsi, mette in scena uno spettacolo di sole spassosissime barzellette. Ma dopo un po’ le barzellette diventano vecchie, la gente non ride più e Alfredo, abbandonato dal suo pubblico, vive quella tristezza che neanche la malattia gli aveva portato. Allora Alfredo chiede aiuto ai suoi fans per rinnovare il suo repertorio e viene sommerso dalle barzellette; nel leggerle non riesce a trattenersi dalle risate finchè a un certo punto…. Un lieto fine per Alfredo che, dopo la sua malattia, guarisce dal ridere e decide di portare la sua arte solo negli ospedali.

Un libro curatissimo e bello come nella linea editoriale di Orecchio Acerbo,che affronta un tema difficile, quello della malattia, che sembra quasi un tabù. Mentre lo leggevo a mio figlio (2 anni) le parole “il Grande Alfredo non poteva più muoversi dalla testa in giù: era paralizzato” hanno fatto sussultare gli adulti di casa: ma come? Ma in un libro per bambini? I libri servono a darci le parole per raccontare le cose della vita e dolore, malattia e speranza ne fanno parte.

Un regalo ideale per quei bimbi che purtroppo devono passare qualche tempo in ospedale, con l’augurio che incontrino il loro Grande Alfredo.
La curiosità: La storia esce dal libro per entrare nella vita reale e farci contribuire alla guarigione di Alfredo. E’ infatti possibile inviare la propria barzelletta preferita a ilgrandealfredo@gmail.com ricevendone in cambio la barzelletta che ha fatto guarire dal ridere il Grande Alfredo.

Spider, Il grande Alfredo, Orecchio Acerbo, 2010, 48 p. euro 15.

Una Risposta to “Il Grande Alfredo”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Lola « Le letture di Biblioragazzi - giovedì, 22 settembre 2011

    […] librerie a ottobre. Ma ci è venuta a trovare in anteprima grazie a un patto di ferro tra lei e Il grande Alfredo che non volevano deludere un loro amico speciale Così quest’arrivo ci ha riempito di gioia, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: