La storia della rana ballerina

12 Mag

Pubblicato in Inghilterra e in Francia nel 1984, arriva anche in Italia grazie alla casa editrice Interlinea, La storia della rana ballerina, scritto e illustrato con la solita bravura da Quentin Blake, Premio Andersen 2002, da noi conosciuto soprattutto come illustratore (celebre il binomio con Roald Dahl), in realtà autore all’estero anche di testi apprezzati. Il libro comincia classicamente: alla richiesta di una storia sulla propria famiglia, Jo riceve in risposta la storia di Gertrude che ritrova la gioia di vivere grazie a una rana molto speciale. Nel suo libro La Vie de la Page, l’autore racconta come il personaggio della rana sia nato in occasione di una conferenza dove Blake voleva fare vedere al pubblico come muta e si “muove” un disegno sulla pagina: la necessità di un piccolo personaggio facile da tratteggiare portò alla nascita di George, protagonista di questo racconto. Assai apprezzabile la scelta dell’albo, il cui formato permette di apprezzare meglio le illustrazioni, decisamente sacrificate ad esempio nell’ultima edizione francese (Gallimard jeunesse, nella collana Folio cadet).

Quentin Blake, La storia della rana ballerina, Interlinea, 32 p., 14 euro.

Potete visitare il sito di Interlinea e quello di Quentin Blake.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: