La (vera!) storia dell’arte

10 ott

Ti sei mai chiesto da dove venga un quadro, un ritratto, un certo soggetto prima che l’artista lo dipinga? Coissard e Lemoine ne danno qui un’interpretazione in tono tutto umoristico, provando ad immaginare cosa fosse successo un attimo prima che la Gioconda si mettesse in posa, che i canottieri si sedessero a tavola, che Napoleone abdicasse con fare sfinito. Così può essere questione di uno starnuto, di un pugno, di un’indicazione nascosta. Accompagnati nella versione italiana dalle rime di Roberto Piumini (a volte forse ostiche alla prima lettura del giovane lettore, a volte semplicemente esaustive – prendete quella direi perfetta che accompagna L’acqua di Arcimboldo), serie di quadri in galleria per una gioiosa, allegra dissacrazione dell’arte. In fondo, se l’urlo di Munch fosse tutta questione di un parrucchino volato via…

Con una nota dissacrante anche da parte nostra: aprite la prima immagine proposta (la stessa che vi mettiamo per comodità qui a lato), cioè il prima che gli autori immaginano per l’Uomo disperato di Courbet. Il tipo che guarda lo schermo non è identico a Matteo Renzi (con aggiunta baffuta) prima del restyling in vista delle primarie???

Sylvain Coissard, Alexis Lemoine, Roberto Piumini, La (vera!) storia dell’arte, Sonda 2012, 47 p., euro 12,90

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.364 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: