Stai con me

22 ago

More about Stai con meMa che vuoi che ti spieghi, cosa vuoi che aggiunga. è solo che non ho più voglia e che mi sono stufata. Non solo di te, un po’ di tutto. Ho voglia di cambiare aria. E tu sei la prima cosa che devo togliere di mezzo.

Mariasole ha sedici anni e aspetta solo di scappare. Un taglio radicale di capelli (cortissimi e rossi) in un caldo giorno d’estate è il simbolo di quanto improvvisamente le solite cose, la routine quotidiana, le persone che le stanno intorno le stiano strette. A partire dal suo fidanzato Roberto, quello che vorrebbe spiegazioni, quello con cui sta senza nemmeno sapere perché. Forse perché è quello che tutti si aspettano; forse perché va nell’ordine accettato delle cose. Ma il taglio dei capelli coincide anche con Nicola, un ragazzo che la ferma per strada e che si ritrova tra i piedi qualche ora dopo, come se aspettasse proprio lei, per prendere un ghiacciolo. Mariasole sa bene che sta vivendo qualcosa che non si esaurirà nel tempo di un ghiacciolo e che la vita di Nicola è oltre il limite da lei conosciuto. Scopre un mondo ignorato, fatto di periferia e marginalità, di bocciature e di lavoro in nero, di case popolari occupate e di spaccio di cocaina. Un mondo a cui Nicola sta dentro perché, come le spiega, non può fare altrimenti. Eppure sarà proprio lui a rendere concreto il fatto che si possa cambiare quel che ci sta stretto, la pelle che non è la nostra.

Una sola cosa sull’ordine della storia: quando Mariasole si taglia i capelli, si chiede ovviamente cosa dirà la madre quella sera. Perché invece passa un’intero capitolo (il 6) e un’intera altra giornata di oratorio prima che la mamma se ne accorga all’inizio del capitolo 7?

Zita Dazzi, Stai con me, EL 2012, 165 p., euro 10,50

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.508 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: