Il mare

24 lug

Un senza parole superestivo che giocando sui toni del grigio e del nero ci porta in viaggio su una nota di rosso, o meglio all’inseguimento: un gatto vede un pesce rosso dentro una boccia e infila la zampa. Così il pesce per fuggire vola via (sì, proprio così… ha le ali!) e sale sopra i tetti, oltre i fili della biancheria, fino alle stelle. Si nasconde tra i rami, nelle grotte, lascia qualche piuma alle grinfie del gatto e si tuffa nel mare. A questo punto, il felino ci prova, mette giù una zampa, sente l’acqua, la temperatura, la sensazione di bagnato e poi… poi si guarda il tramonto sul mare.

Questo è il primo libro realizzato dall’illustratrice canadese, da noi conosciuta per Davanti alla mia casa e Il carnevale degli animali (entrambi La Margherita edizioni).

Ecco il sito di Marianne Dubuc. E il suo blog.

Marianne Dubuc, Il mare, Officina Libraria 2012, 92 p., euro 14,95

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.588 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: