The Enemy

8 gen

More about The enemy“Una misteriosa epidemia ha colpito il mondo adulto, uccidendo o riducendo a zombie gli “over 14″; i sopravvissuti si aggirano per Londra alla disperata ricerca di cibo: ragazzi coraggiosi come Arran, l’energico leader della banda del supermercato; battaglieri come Achilleus, nato per essere un guerriero; o come la dolce Maxie, sempre pronta ad aiutare i più piccoli. E poi ci sono i Grandi: Padri e Madri guidati unicamente dal loro famelico istinto, che li spinge a nutrirsi dei loro stessi figli. L’unica possibilità per Arran e i suoi è quella di raggiungere le inespugnabili mura di Buckingham Palace, dove un sempre più folto gruppo di bambini ha trovato rifugio.”

Il primo paragone che mi è venuto in mente è stato Il signore delle mosche…in chiave Zombie!!!Un libro non per stomaci delicati e cuori deboli, ma davvero avvincente e denso di inaspettati colpi di scena. La vicenda scorre seguendo differenti punti di vista, quello del capo dei ragazzi del Waitrose, poi quello della vice e  quello del ragazzino rapito dai Grandi (gli Zombies), in questo modo ogni capitolo ci narra una parte della vicenda vista da angolazioni diverse. Come appunto per Il signore delle mosche, la parte interessante è tutta nel come i ragazzi reagiscono ad un mondo privo di adulti, o meglio ad un mondo dove gli adulti sono esseri stupidi che li vogliono solo divorare (nemmeno tanto sottile come metafora…). Non è assolutamente un libro moralista, anzi e può generare inaspettate discussioni.

Questo è il loro periodo (degli zombies) dopo vampiri e lupi mannari e spero che duri un po’ più a lungo, visto che le storie che li hanno come protagonisti sono decisamente più interessanti e particolari (vuoi mettere un playboy con la mascella in decomposizione???altro che Cullen).

Charlie Higson, The Enemy (trad. S. Buttazzi), De Agostini 2010, p. 382, 15,90 €

About these ads

9 Risposte to “The Enemy”

  1. mirko sabato, 21 luglio 2012 at 11:44 #

    scusatemi potreste dirmi che cosa è quel simbolo in fondo alla pagina 251 di the enemy dove solo i ragazzi sono hanno evitato il contagio

  2. Gian Maria mercoledì, 25 luglio 2012 at 17:10 #

    Credo che sia un errore della casa editrice. A volte capita ;-)

  3. mirko lunedì, 8 ottobre 2012 at 22:57 #

    non credo che sia un errore è sicuramente qualcos’ altro.

  4. mirko lunedì, 8 ottobre 2012 at 22:57 #

    ma cosa?

Trackbacks/Pingbacks

  1. La foresta degli amori perduti « Le letture di Biblioragazzi - martedì, 1 marzo 2011

    [...] filone di The Enemy ecco un’altro romanzo sugli Zombie! Ma non aspettatevi un libro splatter o horror, questo è [...]

  2. The Dead « Le letture di Biblioragazzi - sabato, 23 aprile 2011

    [...]  libro inizia circa un anno prima delle vicende narrate in The Enemy e ci racconta i giorni immediatamente successivi al dilagare dell’epidemia che ha reso tutti [...]

  3. Il Paese del non ritorno « Le letture di Biblioragazzi - lunedì, 27 giugno 2011

    [...] stupito del fatto che avesse iniziato la stesura del libro molto tempo prima della pubblicazione di The Enemy e de La foresta degli amori perduti  e che al momento della nostra chiacchierata non li avesse [...]

  4. Oltre la soglia « Le letture di Biblioragazzi - martedì, 10 gennaio 2012

    [...] già nota e sviluppata in diversi romanzi negli ultimi anni (qui si è  parlato di The Enemy e The Dead, oltre che di Gone, per nominare alcuni tra i meglio riusciti), ma in questo caso non [...]

  5. The Hunt – La serie | Le letture di Biblioragazzi - giovedì, 3 luglio 2014

    […] Un romanzo distopico dove i vampiri sono di nuovo affamati e cattivi, che riesce a unire  le atmosfere alla Hunger Games (Divergent etc etc) agli spunti horror di libri come The Enemy. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.341 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: